Risonanza Magnetica senza mezzo di contrasto: costo, a cosa serve e quali sono le differenze con la Tac

La risonanza magnetica (RM) è una tecnica diagnostica multi-parametrica che restituisce immagini molto dettagliate, sfruttando campi magnetici e onde radio, molto utile nello studio dello scheletro, delle articolazioni e dei muscoli.

Essa, non prevede l’uso di sostanze radioattive né di radiazioni ionizzanti come quelle dei raggi X o TC, ma sfrutta campi magnetici e onde a radiofrequenza.

risonanza magnetica nucleare rm thiene

La risonanza magnetica è particolarmente utile nello studio del sistema muscolo-scheletrico:

  • ginocchio
  • schiena (colonna lombo sacrale, colonna cervicale, colonna dorsale)
  • spalla

 

Quanto dura l’esame?

La durata dell’esame è di 20 minuti circa, durante questo tempo viene chiesto al paziente di sdraiarsi sul lettino, di restare fermo e rilassato per tutta la durata dell’esame.

Il Tecnico Sanitario di Radiologia (TSRM) è presente durante l’esame e monitora la situazione procedendo con l’acquisizione delle immagini secondo le indicazioni del Medico Radiologo.

Nello studio dei disturbi muscolo-scheletrici è molto raro che si ricorra all’uso del mezzo di contrasto (MdC) iniettati per via venosa.

 

Cosa si può fare in caso di claustrofobia?

Spesso, l’idea di entrare in un cilindro chiuso per effettuare la Rmn è fonte di ansia e stress per molte persone, in particolare a quanti soffrono di claustrofobia.

La nostra risonanza magnetica aperta è la soluzione ideale per chi vive con preoccupazione questo momento, ed è particolarmente indicata nello studio dell’apparato muscolo-scheletrico e della schiena.

Se il paziente lo richiede, è inoltre possibile eseguire la Risonanza in sedazione, sotto controllo Anestesiologico.
Durante l’esame al paziente verrà somministrato una leggera anestesia che permetterà di eseguire l’esame in totale tranquillità.

 

Ci sono differenze tra Tac e Rm?

La principale differenza tra TC e risonanza magnetica sta nell’impiego, nel primo caso di raggi X, sostituiti nel secondo da campi magnetici e onde radio.

Alcune volte possono essere complementari, altre volte no. Per determinati studi la Risonanza è di gran lunga superiore alla TC.

 

Qual è il costo in privato per una risonanza magnetica?

Il costo della risonanza magnetica nucleare in privato è a partire da €80. Il prezzo varia in base al tipo di distretto da studiare e alla somministrazione del eventuale anestetico in pazienti claustrofobici.

 

 

Per ulteriori informazioni chiamare il numero 0445372205, manda un messaggio whatsapp al 3274310025 o una mail a polisangaetano@gmail.com

È sempre attiva l’app di prenotazione Poliambulatori San Gaetano