Visita senologica: in cosa consiste e come si svolge

È sempre disponibile l’app ufficiale di Poliambulatori San Gaetano

Il seno è costituito da un insieme di ghiandole e tessuto adiposo. In un seno vi sono diverse strutture ghiandolari, unite tra loro a formare un lobo, e in una mammella si contano dai 15 ai 20 lobi.
Il tumore al seno è una malattia grave se non viene individuata e curata per tempo. Si tratta di una patologia dovuta alla moltiplicazione incontrollata di alcune cellule della ghiandola mammaria che hanno la capacità di invadere non solo i tessuti circostanti ma, col tempo, anche organi più lontani.
Presso Poliambulatori San Gaetano di Thiene e Schio, Vicenza, è possibile effettuare la visita Senologica privata senza attese. La prevenzione del tumore al seno passa attraverso questo controllo.

Visita Senologica: in cosa consiste?

La visita Senologica consiste in un esame approfondito del seno e di tutte le sue strutture. L’indagine di per sé viene effettuata senza l’impiego di alcuna strumentazione, è indolore ed ha l’obiettivo di escludere malattie della mammella.
È però importante tenere presente che questo esame da solo non basta per formulare una diagnosi di tumore al seno.

Chi fa la visita Senologica?

Il Senologo si occupa di studiare la salute della mammella ed, in caso emergano problemi, di indicare alla paziente il percorso diagnostico o terapico più adatto. Si tratta di un medico Radiologo esperto in Senologia, in grado di valutare la presenza di patologie in atto. Essendo uno specialista in Radiodiagnostica può effettuare la visita senologica ed ecografia mammaria o con Mammografia.

Come si svolge una visita Senologica?

La visita si articola in due parti.
Come prima cosa il medico raccoglie quante più informazioni possibili (anamnesi) sulla storia clinica e familiare della paziente e sulle sue abitudini. In questo modo riesce a valutare il rischio di sviluppare una patologia tumorale, a cui concorrono:

  • presenza di patologie
  • assunzione di farmaci
  • età del primo ciclo mestruale o dell’inizio della menopausa
  • gravidanze
  • presenza di casi di tumore al seno in famiglia
  • stili di vita, come fumo ed alcool

Nella seconda parte viene eseguito l’esame clinico vero e proprio in cui il medico valuta la mammella attraverso un’attenta osservazione e palpazione in diversi posizioni. La valutazione si estende anche ai linfonodi ascellari ed ai solchi sottomammari.

A cosa serve la visita Senologica?

L’esame clinico della  mammella è fondamentale nel percorso di prevenzione e cura delle alterazioni patologiche che interessano la ghiandola mammaria. L’obiettivo è quello di individuare precocemente, escludere o seguire l’andamento di una patologia del seno.

Quando fare una visita col Senologo?

Andrebbe effettuata ogni qualvolta si percepisca la presenza di una anomalia, quale:

  • nodulo
  • secrezioni dal capezzolo
  • stati infiammatori e/o dolorosi
  • modificazione dell’aspetto e del profilo del seno

In caso si abbia o si abbia avuto una patologia alla mammella è bene eseguire controlli regolari.
Si suggerisce di effettuare la visita Senologica al termine delle mestruazioni, così che il seno sia meno gonfio e più facilmente palpabile, il ciclo infatti può influenzare lo stato della mammella.  È un esame non invasivo, di conseguenza è possibile svolgerlo anche in gravidanza.

Quando fare la prima visita senologica?

Già a partire dai 20 anni è importante effettuare l’autopalpazione del seno con regolarità, tra il settimo ed il quattordicesimo giorno del ciclo mestruale, così da conoscerne il normale aspetto. In caso si sentano cambiamenti o noduli è bene rivolgersi ad uno specialista.
In caso all’autopalpazione non emerga nulla di anomalo, i medici consigliano di sottoporsi a visite senologiche periodiche a partire dai 30 anni d’età, visto l’aumento dei casi di tumore alla mammella anche fra le under 40.
Se si sospetta una patologia e vi è necessità di approfondimento, la visita senologica può essere associata ad altri esami diagnostici, quali l’Ecografia al seno o la Mammografia, estremamente utili nella caratterizzazione delle lesioni benigne, come cisti e fibroadenomi, o dei tumori maligni.
In caso di noduli sospetti, il medico può anche ritenere opportuno che la paziente si sottoponga ad una biopsia (agoaspirato).

 

Presso Poliambulatori San Gaetano è possibile eseguire, senza attese, Visita Senologica ed Ecografia Mammaria e Mammografia con Tomosintesi, una tecnologia all’avanguardia in grado di eseguire uno studio approfondito con minor fastidio per la paziente.

Poliambulatori San Gaetano è presente a Thiene e Schio (Vicenza).

La segreteria è a disposizione per ulteriori info, costi e prenotazioni contattando il numero 0445372205 oppure compilando il form di contatto a lato della pagina.

Ricordiamo che è sempre attiva l’app ufficiale di Poliambulatori San Gaetano per la prenotazione rapida.