Presso il Poliambulatorio San Gaetano di Thiene (Vicenza) è disponibile il servizio per l’esecuzione di AGOASPIRATO, noto anche come AGOBIOPSIA.

L’agoaspirato (definita anche come agobiopsia o biopsia) è una tecnica che consente di prelevare attraverso un ago sottilissimo: tessuti, cellule, punti del corpo e organi, come ad esempio la tiroide o la mammella in caso di sospetto di tumori.

Il prelievo permette di sottoporre i campioni agli esami di laboratorio per stabilire la natura e le caratteristiche del materiale analizzato. Gli esami possono essere:

  • citologico nel caso dell’agoaspirato (la citologia è lo studio delle cellule),
  • istologico nel caso della agobiopsia (l’istologia è l’osservazione medica dei tessuti).

 

A che cosa serve l’agoaspirato?

Questa tecnica è molto frequente in campo Oncologico. Solitamente si esegue in seguito a radiografie e Tac che hanno evidenziato probabili lesioni o formazioni tumorali, per accertarne la natura.
L’agoaspirato consiste nel prelievo dei campioni con un ago cavo, leggermente più spesso di quello delle normali siringhe, che viene introdotto attraverso la pelle permettendo di “aspirare” una piccola frazione di tessuti.
Mentre, l’agobiopsia ricorre a un ago più spesso per prelevare una quantità maggiore di tessuto (frustolo). Solitamente l’agobiopsia fornisce tessuto sufficiente all’esame di anatomia patologica per la diagnosi della maggior parte dei tumori.

Come funziona l’agoaspirato?

La seduta per il prelievo con agoaspirato dura pochi minuti, non richiede ricovero né anestesia.
Il paziente viene fatta stendere su un lettino, in posizione rilassata per l’esecuzione del prelievo da parte del medico.
Si tratta di una tecnica semplicesicura e generalmente indolore. Nel caso dell’agoaspirato tiroideo, ad esempio, il prelievo è molto rapido, minimamente invasivo, guidato in maniera precisa dagli strumenti ecografici, non richiede anestesia. Le uniche regole di preparazione previste per la persona che vi si deve sottoporre sono il digiuno oltre alla sospensione di eventuali terapie mediche concordata con il medico curante e l’endocrinologo. Può essere eseguita anche nella donna in gravidanza, senza controindicazioni.
Nel caso di agoaspirato del nodulo mammario il prelievo avviene ugualmente sotto guida ecografica, dura pochi minuti, è indolore, non richiede anestesia (se non in casi particolari), non lascia dolore. Raramente si può avvertire un po’ di fastidio dovuto a eventuali ematomi che si allevia con semplici impacchi di ghiaccio. Non si devono seguire regole particolari di preparazione.

Quale tipologie di agoaspirato vengono eseguite?

Presso la nostra struttura è possibile eseguire:

  • agoaspirato
  • agoaspirato al seno
  • agoaspirato alla mammella con biopsia
  • agoaspirato con biopsia
  • agoaspirato testicolare con biopsia

Presso il nostro centro medico esegue l’esame agoaspirato il dott. Giuseppe Boscarelli.