Iperplasia e Ipertrofia Prostatica: intervento per prostata ingrossata con metodo Rezum

L’intervento di Resezione prostatica si rivela estremamente efficace per risolvere la condizione di Iperplasia Prostatica Benigna (IPB) e di Ipertrofia, patologie che comportano l’ingrossamento della prostata, con conseguenti fastidi, anche pesanti, nella quotidianità.

Presso l’unità di Chirurgia Urologica di Poliambulatori San Gaetano è possibile effettuare l’Intervento di Resezione Prostatica per prostata ingrossata con i migliori Specialisti in Urologia, tramite l’innovativo sistema Rezum, un approccio chirurgico all’avanguardia.
La tecnologia di ultima generazione e la capillare organizzazione presenti alla San Gaetano Clinica e Ricerca, centro Rezum in Veneto, consentono di offrire:

  • chirurgia mini-invasiva
  • preservazione della funzionalità urinaria ed eiaculatoria
  • rispetto alla tradizionale tecnica operatoria, un più rapido ritorno alla normalità ed alla quotidianità
  • risoluzione efficace e veloce della sintomatologia
  • risultati consistenti e duraturi nel tempo
  • pagamenti rateali e personalizzabili
  • intervento Rezum in convenzione in Veneto con i principali fondi sanitari integrativi

La prostata ingrossata è responsabile di differenti problematiche, soprattutto di natura urinaria, come:

  • bruciore durante la minzione (disuria),
  • bisogno continuo ed impellente di urinare,
  • nicturia (necessità di urinare più volte durante la notte)
  • pollachiuria (più volte durante il giorno).

Può arrivare a comportare anche un restringimento dell’uretra tale da causare un blocco urinario.

Che cos’è l’Ipertrofia prostatica?

Quando si parla di ipertrofia o iperplasia prostatica si intende un ingrossamento della ghiandola prostatica. Il suo aumento di volume è legato a:

  • iperplasia prostatica, un aumento del numero di cellule
  • ipertrofia prostatica, un aumento del volume delle cellule

In caso di iperplasia e ipertrofia prostatica benigna è possibile intervenire in modo preciso e rapido grazie al sistema Rezum, anche in regime di day-hospital.

Quali sono i vantaggi dell’intervento per Prostata Ingrossata con Rezum?

Questo innovativo approccio chirurgico:

  • non prevede incisione chirurgica
  • dura circa 15 minuti
  • è possibile effettuare l’intervento in regime di day hospital
  • non richiede l’anestesia generale
  • preserva la funzione erettile ed eiaculatoria
  • è un’alternativa ai farmaci per IBP e ai loro effetti collaterali
  • consente un ritorno alla quotidianità dopo pochi giorni
  • in media risolve completamente i sintomi entro 2 settimane

Che cos’è la Resezione prostatica?

Con il termine resezione si intende un intervento chirurgico di escissione parziale di un organo. In chirurgia sono interventi abbastanza comuni quello della resezione anteriore del retto  e della vescica. Nel caso della prostata Resezione indica l’asportazione di una parte di essa per eliminare lesioni che non posso essere guarite, un adenoma prostatico o, appunto, una ipertrofia funzionale benigna.

Come si effettua la Resezione della prostata?

L’intervento per ipertrofia prostatica benigna può essere effettuato con diverse tecniche chirurgiche, come ad esempio la resezione prostatica con laser. Presso Poliambulatori San Gaetano è disponibile la resezione transuretrale della prostata con metodo Rezum. Il vantaggio di questo intervento è che viene effettuato per via endoscopica con tempi di ripresa rapidi e che permette di preservare tutte le funzioni della prostata.

Come avviene la Resezione endoscopica della prostata con sistema Rezum?

Grazie al Rezum l’intervento di chirurgia per ipertrofia prostatica benigna si effettua tramite una procedura mini-invasiva che utilizza il vapore acqueo sterile per eliminare l’eccesso di tessuto prostatico, che causa i problemi urinari.
Il vapore acqueo viene immesso, a dosi mirate e controllate, tramite un sottilissimo ago inserito per via transuretrale nel tessuto prostatico ipertrofico. Ogni trattamento ha una durata di circa 10 secondi.
Grazie a questa “iniezione di vapore” il tessuto subisce una chiusura della vascolarizzazione e denervazione e una progressiva riduzione ed è possibile eliminare i problemi alle vie urinarie senza modificare la ghiandola prostatica, preservandone le funzioni.

Quando si vedono i risultati della Resezione parziale della prostata?

I risultati definitivi possono essere visti dopo circa 2-3 mesi dall’intervento e questo permette di sospendere in modo definitivo l’assunzione di farmaci. Una grande percentuale di pazienti trattati col sistema Rezum segnala un netto cambiamento entro le prime due settimane , con un decisivo miglioramento dei problemi alle vie urinarie che poi andranno in totale remissione.

Grazie alla resezione prostatica con Rezum è possibile riprendere le attività quotidiane rapidamente e viene preservata l’eiaculazione.

 

Presso l’unità di Chirurgia Urologica della San Gaetano Clinica e Ricerca di Thiene, gli interventi chirurgici di Resezione prostatica vengono svolti in regime privato all’interno della struttura e sono eseguiti specialisti di grande esperienza.
Per avere informazione circa l’Intervento di Resezione Prostatica in convenzione con fondi sanitari integrativi e welfare aziendali è sufficiente contattare l’Ufficio Convenzioni di Poliambulatori San Gaetano al numero 3792553546.

Poliambulatori San Gaetano è presente a Thiene e Schio (Vicenza).

È possibile finanziare gli interventi con rate personalizzabili.
Per ulteriori informazioni su procedure e costi degli interventi chirurgici presso la sede San Gaetano Clinica e Ricerca, la segreteria è a disposizione al numero 0445372205 oppure richiedi info al form di contatto a lato della pagina.

La segreteria è, inoltre, a disposizione in caso si desideri supporto nella ricerca e prenotazione di un alloggio per il pernottamento o suggerimenti circa attività/escursioni turistiche nelle principali zone di interesse culturale e paesaggistico.