Ozonodiscolisi come cura per l’ernia

 

La discolisi percutanea è una pratica medica mini-invasiva utilizzata per trattare sindromi dolorose tramite iniezioni di ozono, con benefici ampiamente riconosciuti dalla comunità scientifica.
Trova largo impiego nella cura dell’ernia del disco, risultando una terapia estremamente efficace e talvolta risolutiva sul lungo periodo.

 

In cosa consiste la discolisi con ozono?

Questa procedura terapeutica utilizza delle iniezioni, praticamente indolori, di una miscela di ossigeno ed ozono che raggiungono il disco intervertebrale. Si utilizza un ago spinale che viene introdotto e guidato tramite l’utilizzo di immagini radiografiche continue ottenute con uno strumento radiologico chiamato arco a C.

 

Come si svolge questa procedura mini-invasiva?

Questa terapia  decisamente poco invasiva, si svolge con la presenza dell’anestesista, in modo da assicurare un trattamento completamente indolore. Il paziente viene fatto stendere supino con dei cuscini sotto il ventre, in modo da correggere la fisiologica lordosi lombare.
Si esegue solitamente una anestesia locale e poi si procede ad effettuare delle piccole iniezioni di ozono ed ossigeno guidate dall’uso dell’Arco a C, un prezioso apparecchio che permette di ottenere immagini della struttura interna di un paziente in diretta, o della TAC.
È così possibile inserire l’ago dell’iniezione percutanea con estrema precisione e senza rischi.

 

Quali sono i tempi di recupero post intervento?

Dopo essersi sottoposti alla ozonodiscolisi il paziente viene tenuto sotto osservazione per 30/60 minuti, così da valutare la sua condizione subito dopo il trattamento e la risposta all’eventuale anestesia utilizzata.
Non sono previsti periodi di convalescenza: il paziente può tornare a svolgere fin da subito le sue attività quotidiane. È interessante, anzi, sottolineare come i normali movimenti che facciamo tutti i giorni facilitino la guarigione.

 

Quali sono i candidati d’elezione a questo trattamento?

La discolisi percutanea è indicata per tutte le persone che soffrono di discopatie ed ernie perché l’ozono medicale ha un ottimo effetto antinfiammatorio ed antalgico.  È il trattamento ideale per curare:

  • Discopatie
  • Ernie del disco
  • Artrosi
  • Infiammazioni radicolari
  • Stenosi canalare
  • Fibrosi cicatriziale
  • Sindrome delle faccette articolari

Si tratta di un esame che espone i pazienti a radiazioni ionizzanti, dunque il ricorso a questo trattamento deve essere effettuato dopo una indicazione clinica specifica e le donne in età fertile devono escludere gravidanze in corso.

 

Quali benefici è possibile ottenere con la discolisi con ozono?

L’obbiettivo della discolisi è quello di disidratare il tessuto trattato così da ridurre il volume dello tesso e di conseguenza la pressione che è la causa principale degli stati flogistici e dolorosi. Risolve il conflitto disco-radicolare e la sofferenza della radice nervosa responsabile della sintomatologia dolorosa. Riduce la dimensione delle ernie.

 

 

Presso Poliambulatori San Gaetano (Thiene – Vicenza) è attivo il servizio Neurochirurgia della colonna vertebrale, per prenotare una visita contattare il numero 0445372205 o compilare il form per ulteriori informazioni.

Ricordiamo che è sempre attiva la prenotazione tramite l’applicazione ufficiale di Poliambulatori San Gaetano.

Ricordiamo che è sempre attiva la prenotazione tramite l’app ufficiale di Poliambulatori San Gaetano.