Tac Maxillo Facciale: Tutte le Informazioni Necessarie Sull’Esame

 

Lo studio TAC del Massiccio Facciale permette uno studio tridimensionale delle strutture frontali del viso, si esclude quindi dallo studio la parte di encefalo-cranio.

 

Quando è utile la TAC Massiccio Facciale?

Si esegue su indicazione medica. Le principali motivazione all’esame sono:

  • Studio dei seni paranasali: in caso di sinusite;
  • Dubbi di fratture facciali: in caso di traumi;
  • Studio di neoformazioni.

 

Come viene eseguito l’esame?

Il paziente viene fatto sdraiare in posizione supina sul lettino TAC e la testa viene posizionata in un apposito supporto per aiutare l’immobilità durante l’esame. Durante l’esame il lettino viene fatto scorrere all’interno di un tubo circolare aperto, non vi è quindi nessun problema in pazienti claustrofobici.

Durante l’esame infatti è molto importante che il paziente rimanga immobile. La scansione è molto veloce, la durata dell’esame è di circa 10 minuti.

È però necessaria la rimozione di oggetti metallici nella zona testa-collo prima di sottoporsi all’esame. Devono quindi essere rimossi protesi dentali rimovibili, orecchini, collane, piercing, forcine, apparecchi acustici.

In caso di somministrazione del mezzo di contrasto, se richiesto nell’impegnativa, è necessario un digiuno di almeno 6 ore precedenti all’esame, ad esclusione dei farmaci che il paziente abitualmente assume, e delle analisi del sangue recenti con il valore della creatinina per la valutazione della funzionalità renale, in quanto il mezzo di contrato viene espulso tramite le urine.

 

Ci sono delle controindicazioni?

Per le donne in età fertile si deve escludere lo stato di gravidanza prima di procedere all’esame.

La presenza di pacemaker o defibrillatori non determina una controindicazione all’esecuzione dell’esame

 

Quanto costa la TAC Massiccio Facciale?

Il costo della Tac è a partire da €70

 

 

Per prenotare una TAC contattare il numero 0445372205 o prenotare comodamente dall’app Poliambulatori San Gaetano.