Carlo Dal Lin, Medico Chirurgo Specialista in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare – Cardiologo.

È cardiolgo e ricercatore scientifico presso l’Università di Padova. Esegue anche visite per rinnovo patenti.

E’ diplomato al Liceo Scientifico “ P.Lioy ” di Vicenza con votazione 97/100, indirizzo sperimentale informatico (PNI).Ha superato l’esame di Stato per la professione di Medico Chirurgo, nel febbraio 2010 ed iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Vicenza dal 10 marzo 2010.
Ha ottenuto la Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova con votazione 110/110 e lode (prima sessione di Laurea, 20 luglio 2009) con tesi sperimentale in cardiochirurgia dal titolo: “Valutazione, al Pulse Duplicator, della performance idrodinamica di radici aortiche porcine dopo rimozione cellulare con detergenti (Sodio DodecilSolfato)- Progetto V.E.S.A.L.I.O con il relatore: Prof. G. Gerosa.
Ha conseguito il titolo di “A.H.A Advanced Cardiac Life Support Instructor” nell’aprile 2015 – istruttore di tecniche rianimazione cardiopolmonare avanzate – rilasciato dall’American Heart Association presso il traing center AHA ECM2srl di Formello a Roma.
Successivamente ha conseguito nel 2016 il Diploma di Specializzazione in Malattie dell’apparato cardiovascolare presso l’Università di Padova con votazione 110/110 e lode con una tesi sperimentale in riabilitazione e prevenzione cardiovascolare dal titolo: : “Ciò che semini nella mente fiorisce nel cuore – Studio RELAX”.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

Nel 2010 è stato Medico specializzando presso l’Unità Operativa di Cardiochirurgia, Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari dell’Università degli Studi di Padova. Da settembre 2016 attività specialistica libero-professionale presso il Policlinico di Abano Terme.

Ha svolto diverse ricerche scientifiche tra le quali:
Dal 2007 si è impegnato in un’attività di Ricerca Scientifica presso il Dipartimento di scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari e presso il Dipartimento di Scienze Biologiche e Sperimentali dell’Università di Padova, con diverse pubblicazioni su riviste internazionali, collaborando con il prof. G. Gerosa, il prof. M. Spina ed il dott. T. Bottio. Nell’ambito dell’attività di ricerca si è occupato fino al 2010 di ingegneria tissutale delle valvole cardiache, sviluppando competenze teoriche, tecniche e pratiche riguardo i processi biologici di decellularizzazione cellulare con detergenti ed utilizzando lo Shieffield Pulse Duplicator per l’esecuzione di test in vitro per valutare la performance idrodinamica dei sostituti valvolari cardiaci di sintesi (nell’ambito del Tissue Engineering) e protesici.
Dal 2011 ha portato avanti un’attività di Ricerca Scientifica Clinica-Traslazionale presso lo stesso Dipartimento,
collaborando col prof. F. Tona ed occupandomi di fisiopatologia, clinica, semeiotica funzionale e strumentale dell’apparato cardiovascolare con particolare riguardo allo studio del microcircolo coronarico, dell’epigenetica e psiconeuroendocrinoimmunologia di diverse condizioni patologiche di interesse cardiologico. Ha sviluppato particolari competenze: nello studio dello scompenso cardiaco, nella gestione in emergenza e nel follow-up dei pazienti candidati a trapianto cardiaco o assistenze meccaniche al circolo; nell’elaborazione di interventi di prevenzione primaria e programmi riabilitativo-occupazionali in ambito di medicina integrata. Sono correlatore di diverse tesi di laurea.
Ha ricevuto la Medaglia di merito nell’ambito del dodicesimo premio biennale “Accademia Olimpica” 2009 per la tesi di laurea sul tema “Valutazione al Pulse Duplicator della performance idrodinamica di radici valvolari aortiche porcine dopo estrazione cellulare con detrergenti (Sodio DodecilSolfato)- Progetto VESALIO” con la seguente motivazione approvata dalla Commissione giudicatrice: “La tesi rappresenta una ricerca molto originale sul comportamento idrodinamico della valvola aortica, dopo decellularizzazione con sostanza detergente. Il laureato ha trattato l’argomento in maniera esaustiva, spaziando dalle tematiche di carattere anatomico ed anatomopatologico a quelle clinico-chirurgiche, prima di trattare gli aspetti biologici. Ottimi la sequenza espositiva, la chiarezza del discorso, la ricerca bibliografica. Il tutto con grande cura e precisione. Giudizio complessivo molto positivo”.

Le sue pubblicazioni:
1.Single vs double antiplatelet therapy in acute coronary syndrome: Predictors of bleeding after coronary artery bypass grafting.

Tarzia V, Bortolussi G, Buratto E, Paolini C, Dal Lin C, Rizzoli G, Bottio T, Gerosa G.

World J Cardiol. 2015 Sep 26;7(9):571-8. doi: 10.4330/wjc.v7.i9.571.

PMID: 26413234

2.Coronary Microvascular Function and Beyond: The Crosstalk between Hormones, Cytokines, and Neurotransmitters.

Dal Lin C, Tona F, Osto E.

Int J Endocrinol. 2015;2015:312848. doi: 10.1155/2015/312848. Epub 2015 Jun 1. Review.

PMID: 26124827

3.Surgical implantation of the CardioWest Total Artificial Heart.

Tarzia V, Buratto E, Gallo M, Bortolussi G, Bejko J, Dal Lin C, Torregrossa G, Bianco R, Bottio T, Gerosa G.

Ann Cardiothorac Surg. 2014 Nov;3(6):624-5. doi: 10.3978/j.issn.2225-319X.2014.08.16. Review.

PMID: 25512906

4.Jarvik 2000: evolution of surgical implantation from conventional to minimally invasive technique.

Tarzia V, Buratto E, Dal Lin C, Gallo M, Bortolussi G, Bejko J, Bottio T, Gerosa G.

Ann Cardiothorac Surg. 2014 Nov;3(6):621-3. doi: 10.3978/j.issn.2225-319X.2014.08.15. Review.

PMID: 25512905

5.Decellularized allogeneic heart valves demonstrate self-regeneration potential after a long-term preclinical evaluation.

Iop L, Bonetti A, Naso F, Rizzo S, Cagnin S, Bianco R, Dal Lin C, Martini P, Poser H, Franci P, Lanfranchi G, Busetto R, Spina M, Basso C, Marchini M, Gandaglia A, Ortolani F, Gerosa G.

PLoS One. 2014 Jun 18;9(6):e99593. doi: 10.1371/journal.pone.0099593. eCollection 2014. Erratum in: PLoS One. 2014;9(9):e107601.

PMID: 24940754

6.Aortic valve hydrodynamics: considerations on the absence of sinuses of Valsalva.

Bottio T, Buratto E, Dal Lin C, Lika A, Tarzia V, Rizzoli G, Gerosa G.

J Heart Valve Dis. 2012 Nov;21(6):718-23.

PMID: 23409351

7.Prognostic value of endocardial voltage mapping in patients with arrhythmogenic right ventricular cardiomyopathy/dysplasia.

Migliore F, Zorzi A, Silvano M, Bevilacqua M, Leoni L, Marra MP, Elmaghawry M, Brugnaro L, Dal Lin C, Bauce B, Rigato I, Tarantini G, Basso C, Buja G, Thiene G, Iliceto S, Corrado D.

Circ Arrhythm Electrophysiol. 2013 Feb;6(1):167-76. doi: 10.1161/CIRCEP.111.974881. Epub 2013 Feb 7.

PMID: 23392584

8.Mitral valve anatomy and function: new insights from three-dimensional echocardiography.

Muraru D, Cattarina M, Boccalini F, Dal Lin C, Peluso D, Zoppellaro G, Bellu R, Sarais C, Xhyheri B, Iliceto S, Badano LP.

J Cardiovasc Med (Hagerstown). 2013 Feb;14(2):91-9. doi: 10.2459/JCM.0b013e328356a577.

PMID: 23275024

9.Descending aorta-to-coronary artery bypass graft imaging by means of multislice computed tomography.

Tarzia V, Dal Lin C, Bottio T, Testolin L, De Biasio V, Gerosa G.

Tex Heart Inst J. 2012;39(4):585. No abstract available.

PMID: 22949786

10.Carpentier-Edwards Magna ease versus Magna valves: a comparison of in-vitro valve hydrodynamic performance.

Dal Lin C, Bottio T, Buratto E, Tarzia V, Rizzoli G, Savona V, Gerosa G.

J Heart Valve Dis. 2012 Jan;21(1):112-7.

PMID: 22474752

11.Occult gastrointestinal bleeding in patients with a left ventricular assist device axial flow pump: diagnostic tools and therapeutic algorithm.

Tarzia V, Dal Lin C, Bottio T, Benvenuti S, Chilovi F, Gerosa G.

J Thorac Cardiovasc Surg. 2012 Apr;143(4):e28-31. doi: 10.1016/j.jtcvs.2012.01.033. Epub 2012 Feb 4.

PMID: 22306228

12.Transcatheter repair of combined ascending aortic pseudoaneurysm and aortic arch aneurysm through a cardiac transapical approach.

Altri interessi: E’ amante della montagna e pratica alpinismo (Diploma CAI Vicenza di SA2, A2, AL1).

Suona il pianoforte.

Ama disegnare a china e dipingere con varie tecniche artistiche tra cui la pittura digitale.

Ha effettuato viaggi in diversi Paesi con brevi soggiorni negli Stati Uniti, in Islanda, Africa, Capo Nord e Ladakh (India).