Le emorroidi sono dei plessi venosi posti a livello dell’orifizio anale che frequentemente possono ingrossarsi causando dolore, sanguinamento e disturbi addominali.

Emorroidi Sintomi

La causa più frequente è la stitichezza causata da stress, gravidanza, intestino pigro o alimentazione povera di fibre e acqua. Le emorroidi che clinicamente si manifestano sono di 3^ e 4^ grado su una scala di 4 e si presentano come il prolasso di mucosa all’esterno dell’ano, alle volte estremamente dolente (crisi emorroidaria, trombosi emorroidaria).

Alle volte le emorroidi si associano alla presenza di una ragade anale, ovvero una lacerazione della mucosa a livello dell’ano che causa dolore urente e prurito associati alla perdita di sangue che a sua volta innesca un problema cronico, determinando uno spasmo dello sfintere anale.

Emorroidi Rimedi

In questi casi è necessaria una valutazione specialistica per capire quale sia la migliore terapia. Negli stadi iniziali una modifica delle abitudini alimentari e se necessario l’utilizzo di medicinali a livello topico possono risolvere il problema.

L’opzione chirurgica va valutata nei casi più difficili e consiste nell’asportazione dei gavoccioli emorroidari.

Presso il nostro centro è possibile incontrare un team di medici esperti pronti a valutare lo stato di salute di ciascun paziente e di conseguenza consigliare la terapia o l’intervento di chirurgia proctologica più opportuno, rispondendo così alla patologia del singolo.

Si occupa di chirurgia colorettale il dott. Inama Marco.