Presso il Poliambulatorio San Gaetano di Thiene (Vicenza, Veneto), è possibile eseguire il servizio di DENSITOMETRIA OSSEA a prezzo di ticket.

Che cos’è la densitometria ossea

La densitometria ossea è un esame radiologico che valuta la massa ossea in relazione alla quantità di sali minerali presenti all’interno dell’osso, grazie all’utilizzo di un apparecchio densitometro total body.
Questo esame è innocuo, rapido, preciso e indolore, facilmente ripetibile, non pericoloso, non invasivo e può essere eseguito su diversi distretti scheletrici (come ad esempio rachide lombare, femore prossimale, polso).
Viene eseguita senza alcuna preparazione con tecniche basate sull’attenuazione di raggi X, nonché sulla diffusione e sulla trasmissione di ultrasuoni: per il suo svolgimento sono sufficienti tempi brevi (20-30 minuti), durante i quali il paziente rimane sdraiato sul lettino generalmente in posizione supina.

A cosa serve

La diagnosi precoce di ridotta massa ossea é fondamentale perché permette di attivare un corretto protocollo preventivo-terapeutico e di individuare quei soggetti con una progressiva diminuzione della densità ossea, affetti da osteoporosi o a rischio di frattura.
Permette infatti di eseguire controlli nel tempo allo scopo di valutare l’efficacia della terapia effettuata e le modificazioni spontanee della densità ossea.

Quando e per chi è indicata la densitometria ossea

La densitometria ossea è indicata nei pazienti in cui è ridotta la quantità di sali minerali dell’osso (osteoporosi), che rende a sua volta il paziente maggiormente soggetto a frattura ossea:

  • donne che presentano alterazioni ormonali in grado di provocare una accelerata perdita di calcio (menopausa, irregolarità mestruale, amenorrea, anoressia, alterazione tiroidea e paratiroidea, ecc)
  • uomini con alterazioni dell’assorbimento e del metabolismo di calcio e vitamina D