I condilomi sono delle lesioni della pelle, simili alle verruche, provocate dal contagio da Papilloma Virus (HPV) che solitamente avviene attraverso rapporto sessuale non protetto (senza utilizzo del profilattico) con soggetti infetti. Si tratta di uno dei primi sintomi della trasmissione di questo virus e possono comparire nella zona genitale, sia maschile sia femminile, nella zona perianale oppure anche nella mucosa della bocca.

Caratteristiche e sintomi

Generalmente i condilomi si suddividono in:

  • Condilomi piani (o condilomatosi “piatta”)
  • Condilomi acuminati (o condilomatosi florida)

I condilomi piani appaiono come delle verruche piatte, rosacee, spesso poco visibili a occhio nudo e talvolta senza presentare particolari sintomi o in alcuni casi provocando prurito. Durante la gravidanza tendono ad aumentare di numero.

I condilomi acuminati si manifestano come piccole protuberanze carnose e mosce, da cui il nome “creste di gallo” con cui sono altrimenti conosciute. Possono apparire su grandi e piccole labbra, clitoride, cute circostante, ano e anche nel retto.

Come curare i condilomi

I condilomi possono essere curati in vari modi. Trattandosi sostanzialmente di verruche, tra i metodi più utilizzati vi sono: