Originario dell’Iran, il Dott. Rahmati Motjaba si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 all’Università di Verona dove, nel 1994 ha conseguito la specialità in Urologia e, dopo aver dedicato 22 anni di appassionato servizio all’Ulss 4, divenuta poi Ulss 7, dove nell’ultimo periodo ha svolto la funzione di primario, ha deciso di cambiare strada poche settimane fa, accettando di diventare responsabile del reparto urologico della Casa di cura Eretenia di Vicenza, dove opera in convezione.
Il Dott. Rahmati presterà servizio presso la nostra struttura due pomeriggi la settimana, il lunedì e il giovedì, per effettuare visite ma anche piccoli interventi chirurgici. Gli abbiamo rivolto alcune domande.

Come si è evoluta negli ultimi anni la chirurgia in ambito urologico?

“Quando ho iniziato a dedicarmi a questa professione la chirurgia era tutta un’altra cosa. L’intervento lasciava in eredità cicatrici di 25 centimetri ed era necessaria una lunga convalescenza. Devo ringraziare il primario di allora, il dottor Nicola Franzolin (altro specialista del Poliambulatorio San Gaetano), che non solo ha avuto fiducia in me, chiedendomi di seguirlo a Thiene, ma mi ha permesso di sperimentare queste nuove tecniche, che consentono di avere lo stesso risultato, dal punto di vista chirurgico, facendo soltanto quattro forellini. Questo significa minori disagi per il paziente e tempi di convalescenza notevolmente ridotti”.

Negli ultimi 5 anni ha ricoperto il ruolo di primario facente funzione. Cosa ci può dire al riguardo?

“Sì, sono stati anni esaltanti, abbiamo creato un reparto da 1.400 interventi l’anno, con nessuna fuga e tanti pazienti soddisfatti”

Per lei è fondamentale il rapporto con i pazienti, esatto?

“Sì, ho sempre tenuto molto a loro, tanto che in molti casi il rapporto di fiducia sfociava in vera e propria amicizia, molti sono arrivati a me grazie al passaparola, magari mandati dal fratello, o dall’amico”.

Come è arrivato alla scelta di prestare servizio presso Poliambulatori San Gaetano?

“Avevo bisogno di trovare un luogo che mi permettesse di lavorare con lo stesso entusiasmo e la stessa passione che avevo quando ho cominciato, per poter garantire ai pazienti il meglio della competenza che ho acquisito in tanti anni.”

Presso il nostro centro di Thiene (Vicenza, Veneto) è a disposizione l’ambulatorio di UROLOGIA.