La prova costume spaventa spaventa milioni di persone ogni anno: “come posso fare per perdere peso?”, “devo iniziare una dieta?”,”cosa è consigliabile mangiare per prepari in modo sano?”. Queste sono alcune delle domande che ciascuno di noi si pone all’avvicinarsi dei mesi esistivi, ma molto spesso ci si affida erroneamente a diete fai da te che non portano alcun beneficio. Abbiamo cercato di fare un po’ di chiarezza sull’argomento, chiedendo consigli alla Dott.ssa Silvia Maccà, Dietista esperta in educazione alimentare presso Poliambulatori San Gaetano di Thiene, Vicenza. La Dott.ssa Maccà si occupa inoltre di consulenze per bambini, adolescenti e gestanti e tratta disturbi del comportamento alimentare.

Dottoressa, che consiglio si può dare a chi cerca di affrontare al meglio la prova costume?

Il consiglio principale sarebbe quello di avere uno stile di vita adeguato sempre, in tutti i giorni dell’anno. Se proprio non si riesce, è consigliabile iniziare con largo anticipo, dopo le feste natalizie.

I tre elementi importanti per preparasi alla prova costume in modo sano sono:

  • Alimentazione equilibrata e sana
  • Sport (considerato in 3-4 allenamenti settimanali di 1 ora circa)
  • Vita attiva e non sedentaria (parcheggiare lontano dal luogo di lavoro ed andare a piedi, fare le scale invece di prendere l’ascensore, muoversi il più possibile a piedi per i piccoli spostamenti invece di usare la macchina ecc.)

Quali alimenti posso essere utili da integrare alla propria dieta?

Se una persona non esclude niente dalla propria alimentazione non ha bisogno di integrare,  a meno che non si trovi in condizioni fisiche particolari (gravidanza, allattamento, patologia). Sicuramente durante il pasto non possono mancare Frutta e verdura di stagione.

Quali alimenti è meglio invece evitare?

Nella mia formazione la parola “evitare” non esiste, a meno che una persona non soffra di qualche patologia; sarebbe meglio parlare di frequenze di consumo. In questo caso gli alimenti che andrebbero utilizzati con minor frequenza sono i dolci, gli zuccheri, le bibite, le patatine ed alcuni tipi di prodotti industriali lavorati (si deve imparare a leggere le etichette e saperle confrontare), i salumi e gli alcoolici.

dieta sana estate - poliambulatorio san gaetanoQuali sono i frutti e le verdure di stagione che aiutano a perdere peso?

Nella domanda c’è la risposta. In ogni stagione sarebbe meglio poter variare e utilizzare quotidianamente la frutta e la verdura che la natura ci dona. Nessun Frutto e nessuna verdura è più miracolosa di un’altra, ce ne sono alcune che ci aiutano a drenare di più i liquidi o aiutano il fegato nel suo lavoro, ma nessuna fa solo una cosa: più variamo e più gli effetti benefici delle verdure saranno efficaci.

Quali sono gli errori più comuni commessi da chi vuole perdere peso in poco tempo?

Gli errori più comuni sono quelli di eliminare cibi di alcuni gruppi alimentari (pane, pasta, cereali) o di affidarsi ai consigli di persone non competenti che popolano il mondo dei social, web o alle ultime diete alla moda che spopolano in tv, nelle riviste o nei libri (come se tutto quello che fosse pubblicato o in onda nei vari canali avesse evidenza scientifica per la tutela della salute del cittadino).

Il processo di cambiamento e miglioramento del proprio stile di vita non si improvvisa e una volta acquisito dura tutta la vita. È fondamentale  affidarsi alle persone con le giuste competenze, medici dietologi e dietiste che hanno a cuore il benessere, la salute del paziente e che lavorano sempre secondo le linee guida per la popolazione sana e le migliori evidenze scientifiche.