I controlli senologici sono sempre importanti, anche a seguito dell’intervento di mastoplastica additiva.
Infatti, anche per le donne che portano una protesi al seno, la mammografia rappresenta il più efficace strumento di diagnosi precoce del tumore alla mammella.
Risponde oggi il Dott. Chirico Antonino, Senologo e Specialista in Radiodiagnostica, alle domande che più spesso ci rivolgono le pazienti con protesi al seno.

 

Posso eseguire la mammografia anche se ho le protesi al seno?

Certamente, anche nelle donne protesizzate rimangono valide le linee guida generali:

  • raccomandiamo di eseguire già a partire dai 30 anni un’ecografia mammaria
  • a partire dai 40anni consigliamo di eseguire la mammografia con cadenza annuale
  • per le donne con familiarità, la mammografia va anticipata dai 35

Questo è dovuto al fatto che, a seguito dell’intervento di mastoplastica additiva, la struttura ghiandolare della mammella rimane integra e di conseguenza rimangono invariati i rischi ai quali la donna è esposta.

 

Perché eseguire la mammografia con tomosintesi?

La presenza di una protesi mammaria tende a ridurre sensibilmente la visibilità del seno ad una mammografia standard.
Fortunatamente, grazie alle nuove tecnologie e alla mammografia con tomosintesi (disponibile presso il nostro Poliambulatorio) le tecniche diagnostiche hanno raggiunto un tale livello di accuratezza da rendere l’esame estremamente accurato e a garantire alla paziente un risultato ottimale sia in termini di resa diagnostica che di comfort.

 

Eseguire la mammografia comporta rischi per le protesi?

L’esame raramente compromette le protesi, in quanto il mammografo con tomosintesi richiede una compressione minore durante l’acquisizione delle immagini.
Ogigiorno sono moltissime le donne protesizzate e i nostri tecnici di radiologia (donne) prestano massima attenzione durante l’esecuzione dell’esame.

 

La mammografia con protesi è dolorosa per la paziente?

Come evidenziato precedentemente, l’utilizzo del mammografo con tomositesi, garantisce livelli di comfort massimi per la paziente, in quanto la compressione della mammella è minore rispetto alle tecnologie precedenti.
In ogni caso sconsigliamo l’esecuzione dell’esame nel periodo premestruale in quanto il seno potrebbe essere particolarmente sensibile.

 

 

Presso i Poliambulatori San Gaetano puoi prenotare la tua visita senologica completa con ecografia al seno e mammografia con tomosintesi, senza tempi di attesa.
La consegna del referto è immediato.

Prenota chiamandoci al numero 0445 372205 o compilando il form di contatto.