Continua il nostro percorso che vede il dott. Vincenzo Tinelli, specialista in ginecologia e ostetricia rispondere alle domande più frequenti rivolte dai pazienti al Ginecologo.

Oggi il ginecologo di riferimento del Poliambulatorio San Gaetano chiarisce alcuni aspetti su quando è opportuno effettuare la prima visita ginecologica e sulla prevenzione da possibili infezioni alle zone intime durante le vacanze estive.

Buona lettura!

Ho una figlia adolescente, 13 anni, è il caso di farle fare una visita ginecologica ?

L’adolescente va incontro a profonde modificazioni anatomiche, comportamentali e psichiche spesso non in maniera sincrona tra di loro. I motivi più frequenti che potrebbero portare un’adolescente a consultare un ginecologo sono una pubertà ritardata, alterazioni mestruali, comparsa di acne e irsutismo, dolori mestruali, infezioni vulvovaginali, alterazioni dello sviluppo mammario. Per cui un consulto completato con un esame ecografico esterno transaddominale è utile in molti casi per tranquillizzare madre e figlia.

Come si possono evitare funghi e batteri che prolificano al mare o in piscina?

La serenità la deve fare da padrone. Nel senso che se si è scelto un luogo rilassante che piace e è igienicamente pulito, un comportamento normale mantenendo le abitudini di pulizia intima personali (uso di ciabatte nei bagni, lavaggio dei genitali con detergenti e asciugamani personali…) può superare i pericoli di infezioni che restano più teoriche che pratiche.

Per maggiori informazioni, o per Prenotare un Consulto Ginecologico a Vicenza

Compila il form o Chiama lo 0445 372205

 

Salva

Salva