La curva glicemica è un esame che in gravidanza serve per sapere se c’è rischio di diabete gestazionale.

La curva glicemica in gravidanza è un esame che viene spesso prescritto in gravidanza e consiste in un test con il quale si misurano, con un primo prelievo, i valori della glicemia in condizioni di digiuno. Dopo si fa bere alla paziente un concentrato di 75gr di glucosio e poi si eseguono altri 2 o 3 o 4 prelievi a distanza di un’ora o mezz’ora (in base alle richieste) (di solito dopo 60 min e dopo 120 min).

Quando deve essere fatta la curva glicemica?

L’esame della curva glicemica viene generalmente prescritto alle donne come screening per il diabete gestazionale tra il secondo e il terzo trimestre di gravidanza, quindi tra la 26° e la 28° settimana di gestazione. Questo esame del sangue viene raccomandato a donne con importanti fattori di rischio per il diabete gestazionale, per esempio:

  • Donne obese, cioè ha un Indice di massa corporea uguale o superiore a 30;
  • Donne che hanno avuto una precedente gravidanza con diabete gestazionale.

Ci sono però da tenere in considerazione anche fattori di rischio meno marcati come ad esempio la paziente ha 35 anni o più, ha anamnesi familiare di diabete, ha avuto macrosomia fetale nella gravidanza precedente o ha un indice di massa corporea uguale o superiore a 25, equivalente a lieve sovrappeso.

Anche se non si appartiene a categorie a rischio, è consigliabile ugualmente fare la curva glicemica?

Ad oggi le donne che non hanno alcun fattore di rischio costituiscono una minoranza, soprattutto se si considera l’età più avanzata nella quale le donne decido di avere un figlio. In generale si consiglia comunque di eseguire l’esame perché non sempre si può essere certe della totale assenza di fattori di rischio.

La curva viene prescritta inoltre se, pur in assenza di fattori di rischio, insorgono alcune condizioni durante la gravidanza come ad esempio:

  •  se la donna aumenta di peso più di 3 kg al mese;
  •  se si verifica una crescita fetale superiore al 90° percentile o un aumento del liquido amniotico.

L’esame della glicemia va ripetuto nel corso della gravidanza?

Si consiglia di ripetere un esame della glicemia prima del parto anche se i valori di glicemia e curva glicemica sono risultati normali. In questo modo si può valutare lo stato di salute della donna soprattutto in vista di un’eventuale anestesia per cesareo.

Per Prenotare un Prelievo del Sangue: Compila il form di contatto o chiama lo 0445 372205

Preferibile l’invio della ricetta via email polisangaetano@gmail.com o Whatsapp 327 4310025

Il Servizio è attivo tutti i giorni, su prenotazione, ad  prezzo inferiore al ticket SSN.