L’estate e quindi l’esposizione prolungata al sole portano con sé anche possibili danni provocati dai raggi ultravioletti. Come ottenere quindi un’abbronzatura sana e duratura evitando eritemi e scottature? L’offerta di prodotti per la protezione solare è in continua evoluzione, ma quali sono quelli più adatti al nostro tipo di pelle? Abbiamo rivolto alcune domande alla Dott.ssa Coati Ilaria, Medico Chirurgo Specialista in Dermatologia e Venereologia.

Dottoressa, sappiamo bene che in estate la protezione solare è fondamentale. Cosa può dirci al riguardo?

I prodotti per la protezione solare sono uno strumento sicuro nei confronti del fotodanneggiamento cutaneo. Sappiamo infatti che esistono rischi e conseguenze per la nostra salute in funzione della qualità e quantità di radiazioni solari che si assorbono, in particolare della componente ultravioletta. Gli effetti possono essere acuti e facilmente osservabili, ma anche di più lunga insorgenza e non immediatamente manifesti.

Quanto è importante individuare il proprio fototipo?

L’individuazione del fototipo di ciascun soggetto è fondamentale per assicurare una corretta protezione solare. Durante la visita, il dermatologo individua il fototipo del paziente indicando successivamente la protezione solare più idonea.

Da quali radiazioni ci proteggono i prodotti per la protezione solare?

I principali prodotti per la protezione solare coprono ad ampio spettro la radiazione UV, sia di tipo B che di tipo di A; la loro azione è proteggere la pelle dai raggi UV assorbendoli, disperdendoli o mediante rifrazione. L’efficacia e la sicurezza delle protezioni solari si fonda sull’intera preparazione cosmetica: per questo motivo infatti è buona norma, prima di esporsi al sole, stabilire con il dermatologo il fattore di protezione solare più indicato e preferire in generale i prodotti contenenti filtri in grado di proteggere dall’intero spettro UV (A e B).

Cosa ci può dire dei prodotti solari resistenti all’acqua e al sudore?

I prodotti solari resistenti all’acqua e al sudore hanno una particolare combinazione di filtri chimici che li rendono idrofobici o idrorepellenti e generalmente superano il test di resistenza all’acqua. Possono essere utili ad esempio per chi fa sport o lunghe camminate in montagna, o per i bambini che stanno spesso in acqua. È molto importante però applicare tanto prodotto solare e con una certa frequenza, evitando di lasciare zone scoperte. Inoltre va ricordato che la crema solare deve essere nuovamente applicata non solo dopo aver fatto il bagno, ma anche dopo essersi asciugati con un telo o sdraiati su un asciugamano.

A fine giornata è buona norma applicare una crema doposole?

L’esposizione prolungata al sole sottrae alla pelle una notevole quantità sostanze acquose e lipidiche, disidratandola. Per ripristinare le condizioni ottimali si utilizzano i cosiddetti prodotti doposole i quali svolgono un’efficace azione rinfrescante, idratante, antiradicalica e antinvecchiamento. Sono molto utili anche i caso di eritema grazie al loro effetto decongestionante. In generale, conferiscono maggiore elasticità alla pelle, donano una piacevole sensazione di freschezza e danno sollievo ai tipici effetti provocati dal sole.

Prenota presso i Poliambulatori San Gaetano di Thiene la tua visita dermatologica senza tempi di attesa nel form dedicato, chiamando il numero 0445372205 o Whatsapp al 3274310025