Calcoli ai reni, quali sono i sintomi e con quali esami è possibile diagnosticare questa patologia

 

La calcolosi renali (calcoli renali) detta anche nefrolitiasi, è una delle più comuni patologie delle vie urinarie.
Viene definita come depositi di sali minerali ed altri composti organici, che possono assumere dimensioni e composizioni variabili e provocare notevoli disturbi a chi ne è affetto. Tra le cause la familiarità, una dieta squilibrata e la scarsa assunzione di liquidi.

Il nostro Medico Radiologo, Dottor Zerbo Fabio, spiega quali sono gli strumenti utili per diagnosticare la calcolosi renale.

 

Quali sono i sintomi tipici della calcolosi renale?

La sintomatologia è determinata dall’ostruzione delle vie urinarie, con comparsa di:

  • Dolore al fianco irradiato verso la schiena se l’ostruzione è alta;
  • Dolore più basso lungo il fianco e irradiato all’arto inferiore se l’ostruzione si riferisce al tratto inferiore verso la vescia.

I suddetti sintomi vengono definiti anche coliche renali.

 

Quali esami sono utili per la diagnosi di questo disturbo?

L’ecografia:
indubbiamente l’esame diagnostico di primo livello è l’esame ecografico, che fornisce informazioni sufficientemente dettagliate dell’apparato urinario e non è invasivo per il paziente.
Richiede circa 15 minuti per l’esecuzione ed è necessaria una preventiva preparazione che consta nell’assunzione di circa 1L di acqua un’ora prima.

Tomografia computerizzata (TAC):

Può essere richiesta una TC in bianco, ovvero senza mezzo di contrasto. È un esame diagnostico di secondo livello utile per la valutazione d’insieme dell’addome e permette di visualizzare eventuali calcoli difficili da visualizzare all’esame ecografico.
Esso è indicato prevalentemente quando l’ecografia risulta ostacolata da:

  • Meteorismo intestinale
  • Posizione anatomica tecnicamente difficile da valutare
  • Formazioni millimetriche

 

In quali casi è invece necessario svolgere l’UROTC?

Per la calcolosi renale, a volte si richiede lo svolgimento della TC con mezzo di contrasto del tratto urinario, detta UROTC.
Questa si rivela estremamente utile nel caso in cui sia necessario indagare la contemporanea presenza di ulteriori patologie, eventualmente anche di tipo oncologico o infettivo.

La UROTC (ma anche la TC) è un’indagine che viene richiesta quasi sempre in previsione di un eventuale trattamento chirurgico, poiché consente una valutazione completa dell’apparato urinario, con accuratezza e precisione notevoli.

 

 

Per prenotare ecografia, TC o UROTC è possibile contattare il numero 0445372205 o compilare il form di contatto per ulteriori informazioni.

 

Ricordiamo che è sempre attiva la prenotazione tramite l’app ufficiale di Poliambulatori San Gaetano.

Link download Android: https://bit.ly/androidpolisgdownload
Link download iOS: https://bit.ly/polisgdownload