Il laser digitale Co2RE è un sistema CO2 superpulsato a radiofrequenza di Candela, con scanner frazionale versatile che permette di trattare in maniera precisa ed efficace la superficie epidermica, gli strati medi e profondi del derma, con la possibilità del resurfacing tradizionale e dell’escissione laser delle lesioni.

Grazie al laser superpulsato si possono eseguire un’intera gamma di trattamenti dermatologici ed estetici grazie alle quattro unità frazionali del macchinario e alla modalità ablativa impiegata in scopi chirurgici.

Il laser Co2Re permette di modulare in modo accurato il trattamento e, grazie alla particolare generazione dell’impulso a radiofrequenza, riduce anche il downtime per il paziente. Il sistema è efficace in numerosi casi:

  • Migliora il tono e la texture delle pelle
  • Rimuove gli effetti dell’invecchiamento
  • Appiana le rughe
  • Rimuove le cicatrici da acne e post traumatiche

Come funziona il laser CO2 frazionato?

Il laser a CO2 (10600 nm) è un laser che ha come obiettivo l’acqua. Un raggio di luce laser che provoca una vaporizzazione degli strati superficiali della cute, dell’epidermide e del derma papillare. Nel colpire la cute, oltre ad asportarla, rilascia anche una modesta quantità di calore.

Tale calore permette la contrazione delle fibre di collagene del derma e, soprattutto, stimola la produzione di nuovo collagene da parte dei fibroblasti. Il laser CO2 frazionato non provoca la vaporizzazione di tutta la cute trattata, ma solamente di punti separati dal tessuto normale. Grazie a questo sistema la guarigione della pelle è molto più rapida.

Quali sono i vantaggi del laser CO2 frazionato?

Rispetto ai laser di vecchia generazione, il Co2RE libera molta energia in brevissimo tempo riuscendo a colpire il tessuto bersaglio con un limitato danno termico.

  • Trattamento è più rapido
  • Le sedute sono più confortevoli
  • Breve tempo di recupero
  • Limitato danno termico

Cosa succede alla pelle dopo il trattamento?

Immediatamente dopo la procedura ci si può aspettare una sensazione simile a quella di una scottatura solare, che svanisce nell’arco di poche ore. Successivamente al trattamento si attiva il processo naturale di esfoliazione della cosiddetta “pelle morta” dall’area trattata che può durare circa 7-10 giorni.

Il trattamento con il laser Co2 frazionato è doloroso?

Ci si può aspettare un fastidio moderato durante le sedute di trattamento, anche se l’azione della crema anestetica applicata un’ora prima della procedura consente di ridurre e contenere il disagio rendendo il trattamento più confortevole.

Quante sedute sono necessarie?

In generale già dopo il primo trattamento si può notare la differenza desiderata. Nei giorni successivi al trattamento la pelle assume gradualmente un aspetto più morbido, liscio e consistente e le sottili linee di espressione, le macchie dell’età e le irregolarità iniziano a mostrare un immediato miglioramento.

Quanto a lungo dureranno i risultati?

La persistenza dei risultati di Co2RE si avvicina a quella delle procedure chirurgiche. Comunque, vi è un certo numero di variabili che determinano quanto a lungo possano prevedibilmente durare i risultati: tra queste, vi sono lo stato generale di salute, l’età e la cura che si riserva alla pelle dopo il trattamento.

Il laser Co2 frazionato è sicuro?

Sì. È comunque consigliabile parlare con il medico dei propri trascorsi, soprattutto in relazione alla pelle, per minimizzare il rischio di reazioni negative.