“Voglio vivere off-line!” è un corso che si basa sul dato oggettivo che le attuali tecnologie comunicative hanno avuto una accelerazione troppo elevata rispetto alla capacità umana di gestirle, non curante degli effetti sul cervello umano.
La cultura e la scienza stessa non si sono trovate preparate a questa brusca accelerazione, e solo recenti studi dimostrano come l’abuso di social network e smartphone stiano degradando la capacità attentiva delle persone e conseguentemente delle relazioni umane, basti pensare all’esplosione dell’ADHD nei bambini.

 

Quali sono gli obiettivi del corso?

Questo corso si pone l’obiettivo di portare una maggiore consapevolezza rispetto agli effetti sulla mente, sul comportamento e sulla società dei moderni device e social, cercando soprattutto di trasmettere elementi di Mindfulness, e tecniche pratiche di “smartphone detox quotidiano“, come “antidoti” alla situazione allarmante che si è venuta a creare, e di cui nessuno parla.
Un corso per coraggiosi, che abbiano davvero il desiderio e la necessità di ridefinire il proprio rapporto con quell’oggetto così utile e funzionale, che ci è divenuto tanto necessario al punto però di distorcere talvolta le nostre relazioni e la nostra stessa qualità di vita.

 

Come funziona l’approccio Mindfulness?

La Mindfulness con migliaia di studi scientifici alle spalle che da oltre quarant’anni ne comprovano l’efficacia, è la perfetta fusione fra scienza e spiritualità (intesa come psiche), costituita da diverse pratiche di meditazione che si basano sull’osservazione del respiro e delle sensazioni corporee, e che permettono di tornare a se stessi, riducendo stress, ansia, tensione, e migliorando la concentrazione, la creatività, l’autostima, le relazioni con gli altri e con sé.
Psichè propone una Mindfulness 2.0, che oltre alla Mindfulness classica portata in Occidente da Jon K. Zinn, va ad integrare anche aspetti corporei e relazionali con pratiche di Mindfulness Dinamica e Relazionale, basate sul movimento e sulla connessione autentica con l’altro.

 

Gli incontri del corso Digital Mindfulness:

  • Incontro zero: serata di prova gratuita.
  • Primo incontro: l’antidoto perfetto è già dentro di Te.
  • Secondo incontro: Torna a Te stess@.
  • Terzo incontro: Dal Multitasking superficiale ad una profondità Monotasking.
  • Quarto incontro: rapporti Umani Autentici.
  • Quinto incontro: cambiare il dentro per cambiare il fuori.

 

Digital Mindfulness: tiene il corso il Coach Alessandro Savio.
Per info e prenotazioni compilare il form di contatto a lato della pagina.