I bisogni sanitari delle donne in ambito ginecologico possono essere differenti e di particolare complessità. L’innovazione tecnologica continua ha permesso, soprattutto negli ultimi anni, di assicurare appropriatezza nella prevenzione, nella diagnosi, nella cura e nella riabilitazione, di tutte quelle patologie, disturbi o anomalie che interessano l’apparato genitale e riproduttivo femminile.

L’ecografia è uno degli esami ginecologici che più spesso viene eseguito durante la vista ginecologica, e consente di osservare in modo preciso tutti gli organi interni del basso addome. Non tutte le ecografie però sono uguali. Un elemento che gioca un ruolo chiave nell’accuratezza diagnostica dell’esame è sicuramente il tipo di strumentazione impiegata. Abbiamo rivolto alcune domande alla Dott.ssa Garbin Daniela, Medico Chirurgo Specialista in Ginecologia ed Ostetricia – Ginecologo.

Dottoressa, in ambito ginecologico, l’apparecchiatura diagnostica quanto può incidere sull’accuratezza dell’esame?

Come sappiamo, l’ecografia in ginecologia viene richiesta dal ginecologo allo scopo di indagare ed osservare l’apparato genitale interno e l’apparato riproduttivo della donna. Questo può avvenire in occasione di visite ordinarie di controllo, per diagnosticare una sospetta patologia, anomalie uterine ecc., o ancora, in caso di gravidanza, per indagare con precisione lo sviluppo del feto. L’ecografo utilizzato durante l’esame fa sicuramente la differenza in termini di precisione, accuratezza e quindi di affidabilità diagnostica. Una strumentazione tecnologicamente avanzata è sicuramente un elemento molto importante in quanto in grado di supportare il medico nell’attività di diagnosi.

Poliambulatori San Gaetano si è recentemente dotato di un nuovo Ecografo tecnologicamente avanzato, ce ne può parlare?

Sì, il nostro centro si è dotato dell’ecografo Voluson E10, un’apparecchiatura top di gamma per gli esami ecografici di ginecologia e ostetricia. Voluson E10 è uno strumento diagnostico evoluto che acquisisce immagini di altissima precisione e che permette al medico di valutare tutti gli aspetti della salute della donna, da quelli di routine a quelli più complessi.

Con questo ecografo di ultima generazione è possibile:

  • Eseguire l’imaging di un’ampia gamma di complesse problematiche di salute della donna
  • Ottenere una qualità d’immagine straordinaria per garantire risposte affidabili grazie a nitidezza, velocità e flessibilità
  • Garantire una risoluzione di contrasto eccellente attraverso lo spesso volume di sezione di immagini doppler in scala di grigi o a colori
  • Migliorare l’efficienza e la precisione degli esami

E in ambito ostetrico quali sono i vantaggi?

In ambito ostetrico rappresenta un valido aiuto per i medici, i quali possono monitorare con maggiore accuratezza la crescita del bambino nel grembo materno, individuando particolari rilevanti sui vasi sanguigni, cuore, cervello e altri organi. La tecnologia 4D consente di osservare il bimbo muoversi in tempo reale e permette una più profonda comprensione dell’anatomia fetale, aiutando a rivelare dettagli che solitamente non sono visibili.

Un’apparecchiatura che aiuterà i medici a fornire migliori cure alle donne e alle madri?

Esattamente. Inoltre, grazie all’interfacciamento dell’ecografo con il software Astraia, possiamo offrire una chiara analisi, step by step, della storia clinica del paziente, dei risultati degli esami e dei risultati di laboratorio. Le visite ginecologiche di routine e gli esami ecografici possono essere documentati e registrati per consultazioni future. Inoltre, i dati del paziente possono essere inseriti manualmente o trasferiti direttamente dall’ecografo, ottimizzando di fatto i tempi procedurali.

Prenota presso i Poliambulatori San Gaetano di Thiene la tua visita ginecologica con ecografia senza tempi di attesa nel form dedicato, chiamando il numero 0445372205 o whatsapp al 3274310025.